L’errore n. 1 che ogni imprenditore dovrebbe evitare

L’errore n. 1 che ogni imprenditore dovrebbe evitare

 
 

 Recuperare i crediti

 
Quando si parla di recupero crediti, per non rischiare di dover perdere definitivamente il pagamento della tua fattura, è necessario sottoscrivere un contratto.

 

Oppure un preventivo scritto con l’indicazione del servizio offerto e del prezzo convenuto.

 

Sembra scontato dirlo, ma nella mia esperienza ho constatato che molti imprenditori e professionisti non hanno alcuna prova scritta che indichi il prezzo e il servizio venduto.

 

Vuoi perché il cliente è già conosciuto, vuoi che ci sia un eccesso di fiducia, molto spesso si esegue il servizio senza avere alcun accordo di pagamento firmato.
 
 
 

Avere una prova scritta

 

La situazione migliore sarebbe avere un contratto sottoscritto da entrambe le parti che regoli tutti gli aspetti dell’accordo.

 

Oltre a delle specifiche clausole che ti tutelino il più possibile in caso di mancato pagamento.

 

Se proprio non vuoi perdere tempo ti consiglio perlomeno di far firmare al tuo cliente un semplice preventivo indicando il servizio o prodotto offerto e il prezzo di vendita.

 

Avendo un minimo di prova scritta del tuo credito, ti metti al riparo da diverse problematiche.

 

Potrebbero sorgere nel caso in cui il pagamento non dovesse avvenire nei termini concordati o nel caso in cui dovessero avanzare contestazioni sul servizio reso.

 

In caso di mancato pagamento per il recupero del credito in via giudiziale spetta a te provare di aver eseguito il servizio a regola d’arte.

 

Oltre al valore monetario della prestazione lavorativa.

 

Nel caso in cui il contenzioso finisse in un’aula di Tribunale, ed il tuo cliente avanzi una contestazione, rischi di non vederti assegnare l’importo di quanto ti è dovuto.

 

Perderesti diversi anni in causa e spendere diverse migliaia di euro in spese legali.

 

Se vendi una merce che consegni al tuo cliente, fai anche attenzione a far firmare il documento di trasporto che la accompagna (DDT).
 
 
 

Risparmio di tempo e denaro

 

Secondo aspetto da tenere in considerazione, se hai un contratto o un preventivo sottoscritto, in caso di giudizio avresti meno costi da sopportare (l’estratto autentico notarile delle tue scritture contabili) e potresti anche ottenere un titolo esecutivo di pagamento, con considerevole risparmio di tempo.

 

Forse alcuni di questi termini non ti sono chiari, ma conto di poterteli meglio spiegare in futuro in un altro articolo.

 

Spero che tu abbia appreso questo concetto, la prima cosa da fare quando vendi un tuo prodotto o un servizio fai sottoscrivere un contratto o anche un semplice preventivo dove è indicato il prezzo che deve essere pagato.

 

Ti sarà molto utile e ti farà risparmiare tempo prezioso e costi inutili nel caso tu dovessi procedere con il recupero delle somme dovute.

Info sull'autore

administrator