Archivio per Categoria Consulenza legale

Come liberarsi dai debiti

Una Legge ti aiuta a liberarti dai debiti e risolvere la c.d. crisi da sovraidebitamento, anche e sopratutto in questo periodo di emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.

 

Avete acceso un mutuo e da tempo avete difficoltà nel pagare le rate?

Siete perseguitati dai creditori e non sapete come uscirne?

Vi sentite il peso dei debiti addosso come nel mito di Atlante col mondo sulle spalle?

Basta! Uscirne e liberarsi dai debiti si può grazie ad una Legge del 2012!

Continua a leggere…

La prescrizione nel diritto civile

Tutela il Tuo credito: occhio alla prescrizione di diritto civile!

 

Ti devono dei soldi, ne hai le prove e dunque stai tranquillo? Pensi che il tuo diritto di credito duri per tutta la vita solo perché è certo, liquido ed esigibile? Sei sicuro?

Continua a leggere…

La negoziazione assistita

Come evitare le lungaggini del processo: la negoziazione assistita.

 

Avete una controversia in corso?

 

Temete di rimanere ingarbugliati nei lunghi tempi e nei costi di un giudizio in tribunale ?

 

Hai mai sentito parlare della negoziazione assistita?

 

Vediamo insieme di che si tratta.

Continua a leggere…

Saldo e stralcio immobiliare

Cos’è il saldo e stralcio?

 

Spesso si sente parlare di Saldo e Stralcio in quanto tale tecnica viene utilizzata in svariate situazioni di risanamento dei crediti dovuti da un debitore.

 

Esso consiste in un un’offerta transattiva che permette di arrivare ad un accordo tra il creditore e il debitore in via bonaria estinguendo totalmente il debito.

 

In pratica è una strategia di negoziazione che permette di chiudere definitivamente i debiti dovuti pagando importi inferiori.

Continua a leggere…

Vuoi acquistare una casa all’asta? Attento alle insidie!

 

L’asta giudiziaria.

 

L’asta giudiziaria è la vendita coattiva (cioè forzata) di un bene del debitore disposta dal Tribunale.

 

Si parla di asta immobiliare quando la natura del bene è un immobile (appartamento, box terreno ecc.).

 

In periodi di crisi accade spesso che i proprietari di un immobile (cittadini privati o società) non riescano più a saldare i propri debiti per gravi difficoltà economiche.

 

Continua a leggere…

La perizia nelle aste immobiliari

 

Partecipazione alle aste immobiliari.

 

Quando si partecipa ad un’asta immobiliare, uno dei documenti più importanti a cui fare riferimento è la Perizia dell’immobile.

 

Trattasi di un documento richiesto dal giudice ad un perito o CTU (consulente tecnico d’ufficio) da lui nominato al fine di stimare il valore dell’immobile e fissare così il prezzo base di vendita dello stesso secondo lo stato dell’immobile e l’andamento del mercato immobiliare locale.

 

Il perito dovrà rispondere alle domande poste dal Giudice al momento del conferimento dell’incarico con risposte in maniera precisa rappresentando lo stato di fatto dell’immobile.

 

Continua a leggere…

L’errore n. 1 che ogni imprenditore dovrebbe evitare

 

Recuperare i crediti.

 

Quando si parla di recupero crediti, per non rischiare di perdere definitivamente il pagamento della tua fattura, è fondamentale far sottoscrivere un contratto.

 

In alternativa possiamo far sottoscrivere un semplice preventivo con l’indicazione del servizio offerto e del prezzo convenuto.

 

Sembra scontato dirlo, ma nella mia esperienza ho constatato che molti imprenditori e professionisti non hanno alcuna prova scritta che indichi il prezzo e il servizio venduto.

Continua a leggere…

Il ritardo dei pagamenti nelle transazioni commerciali

Cosa dice la Direttiva Europea.

 

Pagare una fattura oltre il termine indicato è una prassi adottata da molte imprese che si ripercuote negativamente su tutto il sistema economico.

 

Per combattere questo fenomeno è stata emanata una direttiva dell’Unione Europea  per uniformare i termini di pagamento all’interno della stessa comunità.

 

Il legislatore in ottemperanza a tale direttiva ha disciplinato la materia dei ritardi di pagamenti nelle transazioni commerciali con il D. Lgs. n. 231/2002, poi modificato nell’anno 2012 in senso peggiorativo per chi paga oltre i termini prescritti.

Continua a leggere…